Principali errori medici in Pronto Soccorso

Home » Senza categoria

Nonostante la comprovata capacità e professionalità dei medici che operano al Pronto Soccorso, può accadere che a causa di disorganizzazione o di eccessivi carichi di lavoro vengano commessi errori nella diagnosi e/o errori nel trattamento.

Chi arriva al pronto soccorso ha bisogno di cure adeguate e tempestive e già la rapidità d’intervento può rappresentare un fattore fondamentale per prevenire rischi assolutamente evitabili.

E quindi problematiche come le seguenti possono diventare un danno indelebile per il paziente, fino a metterne in pericolo la vita stessa:

  • Mancanza di personale
  • Attribuzione errata del codice di priorità.
  • Attese troppo lunghe
  • Diagnosi sbagliate
  • Trattamenti errati
  • Mancato rispetto delle norme igienico-sanitarie
  • Strumenti diagnostici inadeguati e/o obsoleti
  • Defibrillatore non funzionante
  • Ritardi nel trasporto in ambulanza
  • Dimissioni troppo frettolose
  • Mancanza di mezzi e attrezzature per il trattamento

Va perciò accertata la responsabilità dell’accaduto e quantificato con precisione il danno patito, avvalendosi di professionisti abituati a muoversi in questo settore.

Casi di errore medico in pronto soccorso risolti con successo

Hai subito un caso di malasanità?

Ecco come puoi contattarci senza impegno: